Marketing vincente in fiera, come fare la scelta giusta?
605
post-template-default,single,single-post,postid-605,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.0.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Marketing vincente in fiera

 

Se vuoi essere vincente in Fiera, devi avere una strategia di Marketing

 

Oggi, quando decidi che la tua comunicazione deve passare anche per gli appuntamenti fieristici, devi essere consapevole del significato di “immagine coordinata”.

Devi applicare una strategia di Marketing che ti permetta di fare numeri, di avere un ritorno economico nel tempo,  della tua spesa.

Devi essere consapevole che il mondo fieristico  di oggi è radicalmente cambiato da quello di 15 anni fa ed è in continua evoluzione.

E’ cambiato il modo ed i mezzi per veicolare messaggi, sono cambiati gli spazi, i tempi, le modalità di passaggio allo stand.

[/vc_column_text]

CHI DI FIERA FERISCE, DI FIERA PERISCE

STAND  VINCENTE IN FIERA:

COME?

PERCHÈ?

Una domanda che dovremmo porci, qualora decidessimo di partecipare con il nostro marchio, all’interno di una Fiera di settore.

PERCHÈ?

Una domanda che dovremmo porci, qualora decidessimo di partecipare con il nostro marchio, all’interno di una Fiera di settore, è

Perché decidiamo di partecipare ad una fiera?

Siamo sicuri di essere in grado di applicare una strategia di Marketing vincente che ci consenta di raggiungere risultati efficaci?

Quali sono gli obiettivi che vogliamo portare a casa?

Queste e tante altre domande per le quali risposte, le possiamo trovare sulla pagina Linkedin dell’Archimarketer Letizia Anna Signorile, esperta nel settore e autrice di due libri che non dovrebbero mai mancare per chi, con il suo Brand, partecipa a diverse occasioni di presenza in Fiera.

Le risposte le potete trovare in due libri che Letizia Anna Signorile ha scritto per chi lavora nel settore:

  1. COME SPREMERE UNO STAND
  2. QUESTIONARIO DI AUTO CONSAPEVOLEZZA .

Se invece il vostro desiderio e acquisire e condividere informazioni dalla rete, se siete iscritti a Linkedin, suggerisco di richiedere il collegamento all’Archimarketer.

Troverete diversi Post e articoli estremamente efficaci e interessanti.

 

MARKETING VINCENTE IN FIERA:

QUALI SONO I MIGLIORI TESTI

MARKETING VINCENTE IN FIERA

Prima di tutto avere uno stand che abbia un’immagine coordinata. Tutti gli elementi grafici devono muoversi con leggerezza, senza aesswre ingombranti.

Massimo 150 caratteri, Un pay off incisivo che si leghi ad un Visual emozionale.

I monitor (se previsti) ad altezza uomo in  modo che possano essere  utilizzati con efficacia per veicolare messaggi, far conoscere i propri prodotti e servizi, per comunicare i vantaggi del proprio Marchio.

L’intrattenimento, deve portare valore aggiunto.

Un intrattenimento che  non dovrà mai  essere mai fine a se stesso, così come la figura della Hostess non dovrà  essere solo un richiamo ormonale.

Un intrattenimento che si lega a tutta la strategia pensata e realizzata, che coinvolga, che crei traffic Building, interesse ad avvicinarsi.

Questo e tanto altro da scoprire con il video in allegato, con la pagina Linkedin dell’Archimarketer.

Serve solo un poco di curiosità, perché la differenza tra fare una cosa e non farla, si chiama solo e unicamente “interesse”

[/vc_column][/vc_row]

Consento al trattamento dei miei dati (richiesto)

No Comments

Post A Comment