Quando la comunicazione sposta l'attenzione
1365
post-template-default,single,single-post,postid-1365,single-format-standard,bridge-core-2.3.6,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-22.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive,elementor-default

Mis direction: quando la comunicazione sposta l’attenzione

MIS DIRECTION: QUANDO LA COMUNICAZIONE SPOSTA L’ATTENZIONE

La mis-direction è una delle prime tecniche fondamentali per controllare l’attenzione di uno spettatore.

È la tecnica più difficile che un mago impara all’invio del suo percorso:  la gestione dell’attenzione.

La corretta gestione della mis direction porterà l’ATTENZIONE dello spettatore li dove avverrà “il prestigio” .

Intanto in un un luogo diverso prende vita l'”INGANNO” che permetterà di per se la realizzazione del prestigio.
Tale attenzione può essere gestita con il linguaggio
1) verbale
2) paraverbale
3) non verbale

In tutti e 3 i casi l’illusionista (che in questo post rappresenta diverse categorie professionali) sa gestire la “MENZOGNA”, la parte più difficile per la corretta ed efficace riuscita dell’illusione, parliamo di intrattenimento!

QUANDO LA COMUNICAZIONE SPOSTA L’ATTENZIONE

IN MAGIA LA CHIAMIAMO MIS DIRECTION. 

La domanda che mi pongo e quindi questa :
Il problema sono le sedie oppure le migliaia di classi composte da più di 30 alunni oppure i soffitti pericolanti sulle testa dei nostri bambini?

Dietro tutto questa confusione sono consapevole che conoscendo le tecniche della comunicazione manipolatoria, visualizzerò l’inganno che nasconde il problema reale a agirò di conseguenza.

La soluzione per prendere consapevolezza e comprendere come riuscire a fare scelte corrette anche in momenti di incertezza è quello di iniziare un corso per parlare in pubblico.

Ecco quindi che la Mis direction avviene quando in comunicazione viene spostata l’attenzione.

Una carezza che farai a te stesso per essere più felice.

Cosa imparerai con un corso di questo tipo?

Prima di tutto che parlare in pubblico non è solo e unicamente arte oratoria da palco, ma anche e sopratutto comunicazione on line.

Noi comunichiamo ad un pubblico molto più vasto di quello che troviamo in aula.

Tramite la nostra comunicazione on line, sui diversi social, attraverso le mail destinate ai nostri collaboratori o ai nostri clienti, noi determiniamo delle scelte e queste scelte, a seconda di come ha funzionato la tua comunicazione, avrà effetti positivi o negativi.

Sposta l’attenzione, impara a capire la comunicazione e ad agire di conseguenza.

In un corso di Public speaking quindi: 

  1. Imparerai a preparare il contenuto di un tuo intervento, ma anche quello di una mail o di un post attraverso il quale, nel tempo, plasmerai il tuo posizionamento in rete.
  2. Verrai a conoscenza delle tecniche più innovative per comprendere come funziona la comunicazione che trova le sue basi sulle Neuro scienze.
  3. Prenderai in mano gli strumenti corretti per scrivere e presentare la tua presentazione in ogni contesto, pubblico o privato
  4. Capirai l’importanza dell’utilizzare nei tuoi script, parole che innescheranno ormoni buoni, parole giuste nel giusto ordine.
  5. Scoprirai come si organizzano i contenuti di uno script vincente: mail, post, blog, sito internet, speed etc…
  6. Condivideremo come e quanto la comunicazione sia cambiata in questo periodo di transizione planetaria e quanto sia nostro dovere codificare i messaggi che arrivano dall’esterno per fare scelte corrette e consapevoli.

Mis direction: quando la comunicazione sposta l’attenzione, uno dei tanti argomenti cardini di un

Corso per parlare in pubblico:

Prenota la tua prima sessione gratuita e accedi ad una scontistica del 20% immediata sul corso completo e del 10% su tutte le attività di coaching per supportarti su diversi livelli.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]


Consento al trattamento dei miei dati (richiesto)


Domanda Anti SPAM: scrivi il risultato dell'operazione matematica


No Comments

Post A Comment